sabato 5 luglio 2014

# Helsinki Kiitos

Top 10 secondo la ‘Guida del turista’ – 1 parte

Secondo la guida pubblicata dall'ufficio informazioni turistiche di Helsinki, le 10 attrazioni principali della città, adatte ad un turista che visita per la prima volta Helsinki d’estate sono quelle di cui vado a parlarvi. In corsivo le mie considerazioni, visto che sono stata più volte in ognuno di questi posti.
Devo dire che non concordo pienamente con questa lista, che a mio parere è incompleta. Mancano la bellissima isola di Seurasaari, la penisola di Katajanokka, il particolarissimo e incantato quartiere di Vallila e molte altre cose.
Partiamo con le prime 5.
1 - Parco divertimenti Linnanmaki.  


Il parco divertimenti più famoso della Finlandia, con la più grande varietà di attrazioni dei paesi nordici. Durante i suoi 60 anni di storia, il parco ha ricevuto 54 milioni di visitatori. In estate, le grida di allegria unite al profumo dello zucchero filato danno il benvenuto agli amanti della velocità.

Le attrazioni sono circa 50 e parte dell’incasso viene utilizzato per sostenere importanti iniziative di protezione infantile.

Il parco è raggiungibile anche a piedi dal centro. Una passeggiata vi condurrà presto nel paese dei balocchi. D’estate un giro è praticamente obbligatorio, ma fate attenzione! Tutto quello che ho trovato in questo parco è inesorabilmente in finlandese! Modalità di acquisto biglietti compresa. L’unica speranza è il sito, che per fortuna è stato tradotto anche in inglese. E’ un bel parco divertimenti, il mio consiglio quindi è di farci un giro, soprattutto in una giornata estiva particolarmente calda. I giochi d’acqua potranno rinfrescarvi un po’! 
2 – Fortezza marina di Suomenlinna.
SITO


Suomenlinna è uno dei sette luoghi dichiarati Patrimonio dell’Umanità della Finlandia. Il tragitto in traghetto verso la fortezza è un’esperienza unica; durante il viaggio potrete vedere e fotografare Helsinki dal mare. Suomenlinna offre esperienze per tutte le età: mura, cannoni, tunnel, musei, ristoranti…
Questo luogo merita una visita. La vista dell’arcipelago e della città vista dal mare è immensa. Potete partire dal molo del Kauppatori (Market Square) e con pochi spiccioli arrivare sull’isola in 15 minuti di navigazione. E' mia intenzione dedicare un post a parte a questa splendida isola.
3 – Chiesa di Tamppeliaukio. 



La chiesa, con le sue pareti di roccia e la cupola di rame, è opera degli architetti Timo e Tuomo Suomalainen. All’epoca la spettacolare architettura della chiesa provocò reazioni positive e negative che, nonostante tutto, svanirono rapidamente. La particolarità di questa chiesa, che è una delle attrazioni turistiche e delle sale da concerto più apprezzate di Helsinki, è che è stata scavata nella roccia.
La mia chiesa preferita in assoluto. Raggiungibile a piedi dal centro, non vi deluderà sicuramente. Non aggiungo altro, poiché più avanti dedicherò a questo posto un post a parte. 
4 – Giardino zoologico dell’Isola di Korkeasaari.


Si tratta di uno dei giardini zoologici più antichi del mondo, fondato nel 1889, con più di 200 specie animali originarie che vanno dalla tundra alla foresta tropicale. L’obiettivo del parco è quello di proteggere le specie in pericolo di estinzione. In estate potrete raggiungerla comodamente con un battello dalla piazza del mercato (Kauppatori) oppure con il bus dedicato (l’11) dalla piazza della stazione.
Sconsiglio la visita in inverno, da me testata e decisamente molto triste visto che sarete gli unici avventori di un parco pressoché desolato a causa del freddo che porta gli animali a rintanarsi. D’estate, al contrario si anima di turisti, bambini e animali. Stile Jurassic Park, il giardino è enorme e si sviluppa sull’intera isola. Portatevi le scarpe comode perché avrete da camminare moltissimo. In genere non amo gli zoo, ma questo è una piacevole eccezione.
5 – Cattedrale di Uspenski.


La più grande chiesa ortodossa dell’Europa Occidentale fu costruita su una collina rocciosa, nel quartiere di Katajanokka e fu consacrata nel 1868. Ha 14 cupole dorate a cipolla e al suo interno mostra la tradizione bizantina della chiesa ortodossa.

E’ un bellissimo esempio delle tracce più evidenti della presenza russa in Finlandia. 

Posta al confine del Kauppatori (Market Square) con la penisola di Katajanokka è ben visibile anche dal mare. In mattoni rossi e cupole che brillano d’oro sotto un sole estivo, è una meta splendida da raggiungere anche se non si è interessati a luoghi di culto. Merita una visita perché il paragone con la minimale architettura della cattedrale del Senato lascia a bocca aperta. Dal cortile di fronte alla chiesa potrete ammirare il mare e la piazza del mercato dall’alto. L’ora del tramonto regala uno splendido spettacolo rosa e azzurro.
Al prossimo post per le altre 5 attrazioni!

1 commento:

  1. Di Suomenlinna purtroppo ho visto poco, Uspenski lascia senza fiato. Secondo me anche la piazza del Senato merita parecchio! E ovviamente Katajanokka :)

    RispondiElimina

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on