sabato 5 luglio 2014

# Helsinki Kiitos

Top 10 secondo la 'Guida del turista' - 2 parte

Ecco qua, come promesso, la seconda parte della Top 10!
Andiamo subito a vedere il punto 6 :)

6 - Museo d'arte contemporanea Kiasma.

Il museo Kiasma abbatte le barriere dei musei d'arte tradizionali con le sue mostre che non lasciano indifferenti. Per la sua architettura moderna, l'edificio che lo accoglie risveglia grandi sensazioni. L'esperienza dell'arte urbana può essere completata nella caffetteria-ristorante o facendo acquisti nel negozio del museo.
Il Kiasma segue l'evoluzione delle ultime tendenze. Le sue collezioni comprendono l'arte finlandese e internazionale, specialmente nordica, baltica e russa a partire dal 1960. Tra gli altri vi sono allestimenti, pittura, arte audiovisiva e arte spaziale.

Dunque.
Al Kiasma sono stata più volte e posso dirvi che ciò che scrive la Guida del turista è la verità, soprattutto quando dice: "
Il museo Kiasma abbatte le barriere dei musei d'arte tradizionali con le sue mostre che non lasciano indifferenti."
Se c'è una cosa che questo museo non fa è lasciare indifferente il visitatore. Nel bene o nel male, s'intende.
Personalmente, visto che non amo molto l'arte moderna, posso dire che alcune installazioni mi hanno lasciato di stucco positivamente, altre non le ho davvero capite o digerite. E' un museo con fortissimi contrasti, ci sono opere uniche, bellissime, d'impatto e intuitive anche per uno che di arte ci capisce poco o niente e altre opere che lasciano perplessi e che ti fanno uscire da lì con una sola domanda in testa:

"Ma cosa si è fumato quell'autore per creare una roba simile?"

Tanto per farvi un esempio, la prima volta che andai al Kiasma, d'inverno, vidi una sedia di paglia (se non ricordo male) con sopra un pezzo di pane di plastica. All'interno del pezzo di pane c'era un microfono e il pane non faceva altro che lamentarsi con versi assurdi di dolore.
Ora, ed è un parere personalissimo il mio, mi chiedo: Dov'è l'arte?
In ogni modo consiglio un giro in questo museo, soprattutto se avete fatto l'Helsinki Card che vi permette la visita gratuita, perché è sempre bello immergersi nella mente degli altri. 


Una fotografia esposta al Kiasma

7 - Acquari Sea Life.

Gli acquari Sea Life consentono di viaggiare dal tropico alle fredde acque del Mar Baltico per scoprire decine di specie acquatiche di tutto il mondo, dai gamberi alle stelle marine fino a squali e razze.
Nell'acquario oceanico di 250 metri cubi potrete passeggiare lungo il tunnel trasparente.

Forse siete già stati in un Sea Life, visto che al mondo ne esistono altri 34 oltre quello di Helsinki (di cui 3 in Italia a Gardaland, Jesolo e Roma). Se avete bambini, è la meta giusta per una giornata all'insegna della biodiversità. 
Fateci un salto, se non ci siete mai stati, anche se siete ormai adulti, perché si tratta di un'esperienza molto bella.


Sea Life Helsinki

8 - Cattedrale del Senato.

La cattedrale, costruita più di 150 anni fa, è probabilmente l'edificio più conosciuto della Finlandia e uno dei luoghi più fotografati di Helsinki. Ogni anno, di fronte alla chiesa di Piazza del Senato viene montato un palco per celebrare decine di atti della città. La Piazza del Senato e l'area circostante rappresentano una singolare testimonianza dello stile neoclassico. Il cuore di quest'area è dominato da quattro costruzioni erette tra il 1822 e il 1852, progettate dall'architetto Carl Ludvig Engel: La chiesa del duomo, il palazzo del governo, l'università e la biblioteca nazionale. Nella cripta vengono organizzati concerti e mostre.

Posso dirvi poco di questa piazza perché se visiterete Helsinki vi sarà impossibile non vederla. Salite i gradini che portano alla cattedrale, sedetevi sull'ultimo e riposate i piedi stanchi dalle vostre passeggiate gettando l'occhio sull'arcipelago, che da qua si vede molto bene. Ah, e non dimenticate di prendere un caffè con una Pulla al Cafè Engel, di fronte a voi, sedendo nel chiostro in estate. Mano al portafoglio perché si tratta di un Cafè piuttosto caro. Il lato positivo? Potrete riempire la vostra tazza quante volte volete :)


Piazza del Senato

9 - Museo d'arte Ateneum.

Il museo nazionale Ateneum possiede le collezioni di arte più complete della Finlandia, tra le quali figurano opere dei maestri finlandesi più apprezzati: da Albert Edelfelt a Akseli Gallen-Kallela e Helene Schjerfbeck.
L'Ateneum funge da galleria nazionale finlandese. La collezione include l'arte finlandese dal 1750 al 1960 e l'arte occidentale della seconda metà del 1800 al 1950 compresi molti tesori nazionali.

Andateci. 
Il museo merita una visita anche solo per i capolavori di Albert Edelfelt (non per niente è il mio pittore preferito). 
Edelfelt è in mostra stabile, ma altre collezioni ruotano ogni anno. Un paio d'anni fa, ad esempio, è stata esposta una collezione d'arte lappone davvero interessante.
All'Ateneum ho trovato a un prezzo davvero ridicolo un libro stupendo di 318 pagine deliziosamente illustrate su Helsinki che si chiama "Helsinki Heart & Soul". Ovviamente è in inglese, ma al momento è il miglior libro sulla città che abbia mai visto.

Ateneum - Trittico sul poema epico finlandese Kalevala

10 - Museo di scienze naturali.

La mostra "Storia della Vita" permette di scoprire il corso dell'evoluzione dal Big Bang fino ai dinosauri e dai mammiferi giganti fino all'era glaciale. Il museo è pieno di emozioni per attirare l'attenzione dei più giovani verso la diversità della natura. Il museo presenta le seguenti mostre: La natura finlandese, la natura del mondo, la storia della vita e le ossa raccontano. Potrete fare delle immersioni nel Mar Baltico e ammirare la collezione di ossa e i magnifici dinosauri.

Personalmente mi è piaciuto da morire. Se volete un consiglio andateci. Io non sono molto tipo da musei, ma questo l'ho apprezzato moltissimo e sono sicura che piacerà anche a voi.
Del resto, a chi non piacciono i dinosauri!? :)


Il Museo di scienze naturali

1 commento:

  1. Cavolo, ho dimenticato di salire i gradini della cattedrale del Senato! Uffa! >____<

    La sedia col pane che si lamenta è veramente... veramente... non so che dire, ecco.

    RispondiElimina

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on