giovedì 30 ottobre 2014

# Diario di viaggio # Germania

127.0.0.Monaco di Baviera -Englisher Garten- Giorno 4


Bentrovati amici e viaggiatori. Oggi, per continuare il diario di viaggio in quel della Germania, vi parlerò di un altro posto a dir poco gigantesco.

I Giardini Inglesi (Englisher Gartensono qualcosa di più di un semplice parco cittadino; si tratta del secondo giardino urbano più grande del mondo, battendo persino il Central Park di NY. In testa alla classifica c'è solo il Phoenix Park di Dublino.

Esteso per ben 3,7 chilometri quadrati (373 ettari), questo polmone verde, è attraversato dall'Isar, fiume nel quale durante la bella stagione, e non solo, i cittadini fanno il bagno e persino surf! 



All'interno del parco, che se volete girare tutto raccomando scarpe comodissime (circa a tre quarti di cammino, io e il mio compagno di viaggio siamo tornati indietro perché non ce la facevamo più e siamo grandi camminatori), ci sono una decina di Biergarten, aperti d'estate, e una quantità di tavoli con la possibilità di mangiare specialità del posto e bere fiumi di birra o sidro. Una sorta di Oktoberfest in miniatura, insomma. Uno di questi giardini della birra si trova al centro del parco sotto la Pagoda Cinese alta 25 metri, una bellissima costruzione in tipico stile orientale dove all'interno suona anche una divertente orchestrina. Si tratta del secondo Biergarten più grande di Monaco, e conta la bellezza di 7000 posti a sedere. 



Il Monoptero invece è un tempietto circolare, in stile neoclassico greco, posto su un'alta collinetta artificiale all'interno del parco che offre una bella veduta del centro storico.

Creato nel 1789 da Benjamin Thompson, l'immenso giardino è diviso in due parti da una strada piuttosto trafficata. Le due zone sono molto diverse fra loro. Una è particolarmente tranquilla e boscosa, mentre l'altra è normalmente più affollata e "inglese", con estesi prati d'erba curatissima dove i cittadini amano sdraiarsi o fare pic nic nelle giornate estive. 

All'interno del giardino vi è un grande lago che ospita persino tre isole, raggiungibili in pedalò. Qui potrete trovare un Biergarten che vanta 2500 posti a sedere!    


Per celebrare le Olimpiadi estive del 1972 (che si tennero a Monaco), su un'isoletta situata nella parte meridionale del parco furono costruiti una sala da tè ed un giardino in stile giapponese. Tuttora qui si tiene regolarmente una cerimonia tradizionale giapponese per la consumazione del tè.

Concluderò con una chicca. 
Una zona del parco è riservata ai nudisti. Non l'avreste detto, nè?

Guardatevi questa bellissima versione invernale del surf fatto in centro a Monaco :)

Nessun commento:

Posta un commento

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on