sabato 29 luglio 2017

# Cucina Italiana # Gluten Free

Spezzatino di manzo, patate e cipolle Gluten Free


Carissimi Naviganti, buongiorno! 

Eccomi di nuovo fra voi a parlare di cucina Gluten Free! Devo dire che da quando ho acquistato la pentola a pressione, circa un mese fa, ho preparato parecchie cose. Non dico di averla già ammortizzata, ma quasi! E sono, ogni volta, sempre più soddisfatta. 

Mio marito, nonostante il clima caldo di questi giorni, ha suggerito un bello spezzatino con le patate e io non me lo sono fatto dire due volte. 
Anche per questo piatto è stata la prima volta, e come per le precedenti, sono rimasta soddisfattissima. 

Andiamo a vedere come l'ho realizzato!

Ingredienti (per due persone come piatto unico):
  • 400 grammi di manzo (se volete una carne meno grassa, ma anche meno saporita, scegliete il vitello)
  • 1 cipolla bianca bio per il trito
  • 2 cipolle bianche di Margherita IGP
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio EVO
  • Vino bianco secco e fermo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 carota bio
  • Sale
  • Pepe nero
  • 1 cuore di sedano bio
  • 5/7 patate piccole bio
  • Un pizzico di curry
  • Un pizzico di curcuma
  • Un cucchiaio di concentrato di pomodoro

Per prima cosa lavate e pelate le verdure. Lavate anche il rosmarino.


Tagliate a pezzettoni la carne.  



A questo punto preparate un trito grossolano con carote, sedano, cipolla e lo spicchio d'aglio.


Tagliate le patate in piccoli pezzettini e cuocetele avendo cura di toglierle dal fuoco molto prima del tempo (io le ho fatte in pentola a pressione, quindi al vapore, ma volendo si possono anche bollire qualche minuto in acqua leggermente salata). 

Stufate in padella, con un filo d'olio e un po' d'acqua e sale, le due cipolle di Margherita, tagliate a fettine sottili. Mettete tutto da parte. 


Mettete a scaldare un paio di cucchiai di olio EVO nella pentola a pressione. Una volta caldo unite la carne e fatela rosolare per bene su ogni lato. Sfumate col vino e poi aggiungete il trito di verdure. 

A questo punto aggiungete a scelta, un bicchiere d'acqua o di brodo. - Io ho usato l'acqua di cottura delle patate leggermente salata. - A seguire un cucchiaio di concentrato di pomodoro, poco sale, pepe nero, un pizzico di curry, uno di curcuma e il rametto di rosmarino. 

Bene, siamo pronti per chiudere la pentola. Dal momento del fischio fate cuocere per 35 minuti. Quando il tempo è trascorso, fate sfiatare la pentola, apritela e aggiungete le patate e le cipolle di Margherita con un altro po' di brodo, se necessario. Ricordatevi sempre che nella pentola a pressione DEVE esserci SEMPRE del liquido. Chiudete e fate cuocere altri 10 minuti dal fischio. 

A questo punto lo spezzatino è quasi pronto. Spegnete il fuoco, sfiatate la pentola, apritela e assaggiate. Se necessario correggete di sale e cuocete ancora qualche minuto a pentola aperta per far restringere il sughetto.

Con la pentola a pressione, la carne risulterà morbida come il burro e la cottura si ridurrà della metà del tempo. Provare per credere!

Et voilà!


Per qualsiasi nozione inerente la celiachia, invece, vi rimando all’unico sito davvero attendibile nel quale potrete trovare risposta a ogni vostro dubbio. Il sito dell’Associazione Italiana Celiachia, AIC. Se però avete qualche domanda, più che altro incentrata sulla nostra esperienza personale, scrivetemi pure.

Nessun commento:

Posta un commento

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on