mercoledì 20 agosto 2014

# Diario di viaggio # Germania

127.0.0.Munchen, ovvero Monaco di Baviera

Recuperando i post dal mio vecchio blog - che un giorno verrà definitivamente eliminato 
dalla rete - passo a parlarvi del mio primo viaggio a Monaco di Baviera: il posto, 
secondo solo a Helsinki, che ho nel cuore. 

Era l'estate del 2000, quindi le informazioni e le immagini scattate col cesso di macchina fotografica che avevo prima, risalgono all'epoca.

In ogni post aggiungerò anche un'immagine attuale, presa da Wikipedia, così da rendere un pochino meglio l'idea di questa stupenda regione tedesca.

Sono rimasta sempre molto informata sulla Baviera e nel tempo ci sono anche tornata (in aereo), quindi se qualcuno di voi fosse interessato a un bel viaggetto nella meravigliosa terra di Ludwig II, mi interpelli pure per avere informazioni aggiornate : )

Pronti a partire col mio diario di viaggio?

Diario di Viaggio - Prima tappa: La stazione - Munchen HBF


Hauptbahnhof, cioè stazione dei treni. 

La stazione di Monaco è una struttura enorme, piena di negozi luminosi e incredibilmente pulita. La cosa che mi ha colpito più di tutto è la quantità di forze dell'ordine che circola, di diversi corpi militari, tutti armati e tutti tranquilli. La stazione, a ovest della città è vicinissima al centro tanto che in 20 minuti a piedi si arriva in Marienplatz
I treni a Monaco arrivano e ripartono, ma non passano mai perché come per Milano centrale, la stazione è il capolinea. Parliamo di una stazione di testa. 

Siamo arrivati a Monaco verso le sette del mattino dopo un viaggio di circa 9 ore (126€ a testa con prenotazione) e la prima cosa che abbiamo fatto io e il mio compagno di viaggio è stato cercare un caffè, vista la notte passata insonne. Quando abbiamo letto 'espresso' non ci volevamo credere e anche quando ci hanno dato il conto non ci volevamo credere. Un caffè normale costa come da noi, ma un 'espresso', che evidentemente per loro significa 'italiano', costa 2.20 € ! 

A questo punto ci siamo procurati la IsarCard, il pass per usare i mezzi pubblici, efficienti come quasi in nessuna altra parte del mondo. Con 17.50€ si è coperti in due per tutta l'area urbana ed extraurbana per tre giorni (dal primo al sedicesimo anello, si chiama Partner Tageskarte ed è per la metropolitana). 

Il biglietto migliore per autobus e tram invece costa 7.50€ ed è valido dal primo al quarto anello. Fidatevi è poco, Monaco è enorme e va girata solo con i mezzi per goderla appieno.

Stanchi morti siamo andati in Hotel, un Best Western vicinissimo al centro e alla stazione dei treni, l'Atrium, in Landwehrstraße 59.  Consigliato per la posizione, ma non se cercate qualcosa di più raffinato.

Nessun commento:

Posta un commento

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on