martedì 4 febbraio 2014

# Penna e Calamaio

Intervista per FSNews Radio

Come vi avevo anticipato, eccovi la trascrizione della mia intervista in radio. Non posterò l'audio semplicemente perché mi imbarazza tremendamente, quindi accontentatevi di una rapida lettura, tenendo presente che è una trascrizione di un discorso fatto a voce.




Eccoci su FSNews Radio, siamo in collegamento telefonico con la prima vincitrice del concorso letterario delle Ferrovie dello Stato Italiane, Racconti in Linea, è con noi Serena. Benvenuta su FS News Radio Serena e grazie per essere con noi.

Grazie mille a voi.

Allora Serena, innanzitutto complimenti per questa vittoria. Il tuo racconto si chiama “Una Freccia nel cuore”, ci vuoi raccontare un po’ di cosa parla quello che hai scritto?

E’ una dedica nei confronti di una ragazza che ho conosciuto da poco, da circa un annetto, che è diventata in breve tempo la sorella che non ho mai avuto e quindi, grazie al treno, ho potuto conoscerla e le ho dedicato con tantissimo affetto questo racconto. Parla totalmente di lei.

Senti, tu sei abituata a scrivere? Da dove nasce questa tua passione?

Beh, io scrivo da un sacco di tempo. Sono molto pigra e quindi ho partecipato a pochissimi concorsi però ho una passione per la scrittura da tanti anni. Ho cumuli di carta prima, e di files su pc adesso, di cose scritte da me ormai da tantissimo tempo.

E invece Serena quali sono gli scrittori e gli autori che ti hanno accompagnato nella tua vita di scrittrice?

Beh, sono parecchi. Devo dire che uno dei miei generi preferiti è l’horror/noir, Stephen King soprattutto, anche se non si direbbe dal racconto che ho scritto per questo concorso e anche Philip K. Dick, perché il genere cyberpunk mi è sempre piaciuto moltissimo, poi è chiaro che ne ho tanti altri, come Shakespeare; sono molto particolare come gusti e me ne piacciono tanti tipi, tanti generi.

Anche grandi classici quindi.

Si, si. Anche grandi classici.

Cosa pensi di questa iniziativa del gruppo FS e del concorso di Racconti in Linea?

E’ un’idea molto carina, soprattutto per chi ama viaggiare. Io sono una grande appassionata di viaggi, non solo di scrittura, amo anche i grandi mezzi soprattutto aerei e treni, quindi il pensiero di poter scrivere qualcosa che si basa sul viaggio e che parla anche del mezzo di trasporto secondo me è un’idea molto carina.

Quindi sei un’affezionata delle Ferrovie dello Stato e dei treni, se così possiamo dire?

Si. Appena posso viaggio parecchio, insieme a mio marito mi piace fare anche dei fine settimana via, qualche gita fuori porta, prendere un treno, anche senza andare troppo lontano. E’ rilassante.  
    
Benissimo, Serena noi ti ringraziamo per essere stata con noi e ti facciamo un grande in bocca al lupo.

Ma di niente, grazie mille a voi per l’opportunità.

Nessun commento:

Posta un commento

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on