sabato 31 marzo 2018

# Cucina Italiana # Gluten Free

Lasagne Pasqualine Gluten Free


Cari Naviganti, ben trovati.
Siamo vicinissimi alla Pasqua, quindi mi sembra un ottimo momento per postare le mie Lasagne Pasqualine Gluten Free. Il prossimo post, invece sarà tutto videoludico, quindi stay tuned, mi raccomando :)

Andiamo a vedere come realizzare questo piatto gustosissimo e tutto sommato molto semplice. 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE (o due molto affamate!):


  • 500 gr. di lasagne senza glutine
  • 4 uova bio
  • 50 gr. di burro per la besciamella
  • 20 gr. di burro per le teste degli asparagi e i piselli
  • 1 spicchio d'aglio
  • 250 gr. di pisellini freschi
  • Sale iodato
  • Pepe nero
  • 1 kg di asparagi sottili
  • 500 ml di latte senza lattosio
  • 50 grammi di farina senza glutine
  • Noce moscata
  • 100 grammi di Parmigiano Reggiano

Iniziamo lavando accuratamente gli asparagi, pareggiateli eliminando la parte bianca e coriacea, poi pelateli finché lo stelo non risulterà bianco, eliminando quindi la parte verde filamentosa. Cuoceteli al vapore (meglio usando l’apposita asparagiera). Le punte degli asparagi, la parte più delicata, dovrebbero rimanere fuori dall’acqua per restare croccanti. Scolateli e tagliateli a pezzetti avendo cura di tenere da parte le punte intere. Riducete in purea i pezzetti di asparagi (escluse le punte) con un mixer e tenete da parte la crema ottenuta. 

E' il momento di preparare la besciamella! 
In un primo pentolino mettete a scaldare il latte a fiamma bassa, facendo attenzione che non arrivi al punto di ebollizione. In un secondo pentolino fate sciogliere il burro con la fiamma al minimo. Una volta fuso, spegnete e aggiungete la farina molto lentamente, mescolando di continuo con una frusta. 
A questo punto unite il composto burro/farina al latte, mescolando continuamente per impedire la formazione di grumi. E' necessario mescolare ancora fino al raggiungimento della consistenza desiderata; Più densa per i ripieni, più lenta per i condimenti. Se siete intolleranti al lattosio, sostituite il latte con il brodo, vi assicuro che viene comunque buonissima. Grattugiate un po' di noce moscata e un pizzico di sale.


Unite la besciamella alla crema di asparagi e al Parmigiano Reggiano e mescolate delicatamente. 

In un pentolino fate sode le uova (immergetele totalmente in acqua fredda, accendete il fuoco e aspettate. Dal momento del bollore contate 8 minuti e poi spegnete. Passatele sotto l'acqua fretta e delicatamente togliete il guscio). Tagliatele a fettine con un coltello, tenendo sempre la lama bagnata.

Tagliate a metà le punte degli asparagi e in una padella, con un pochino di burro e lo spicchio d'aglio fatele saltare insieme ai pisellini e a un pizzico di sale e pepe. 

A questo punto è il momento di comporre le nostre lasagne. Ungete il fondo della teglia e stendete il primo strato di crema/besciamella, poi la pasta; poggiateci sopra la crema, le teste degli asparagi, i pisellini e infine qualche pezzetto di uova. 
Proseguite fino all'esaurimento degli strati. 

A me erano avanzati dei pezzetti di uova e qualche punta di asparagi, quindi li ho usati per decorare l'ultimo strato che ho anche spolverato con un po' di Parmigiano. 

Le lasagne vanno cotte in forno statico a 200 gradi, per circa 25/30 minuti. Controllatele spesso, mi raccomando. Il primo strato non si deve bruciare.

Queste lasagne si possono conservare in frigorifero, coperte con la pellicola trasparente o in un contenitore ermetico per massimo 2 giorni. Volendo, potete prepararle il giorno prima, lasciandole in frigorifero coperte con la pellicola e cuocerle il giorno dopo. 

Per qualsiasi nozione inerente la celiachia, invece, vi rimando all’unico sito davvero attendibile nel quale potrete trovare risposta a ogni vostro dubbio. Il sito dell’Associazione Italiana Celiachia, AIC. Se però avete qualche domanda, più che altro incentrata sulla nostra esperienza personale, scrivetemi pure.

Nessun commento:

Posta un commento

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on