venerdì 3 marzo 2017

# Frammenti videoludici

Desperate Housewives The Game


Torno oggi a parlare di videogiochi, interrompendo momentaneamente i post dedicati ai libri, per la mia particolare, e soprattutto nostalgica, etichetta Frammenti Videoludici. Oggi parlerò di un videogioco pressoché sconosciuto e ormai datato, ma che non deve mancare sullo scaffale degli appassionati della famosissima (e bellissima, aggiungo io) serie TV Desperate Housewives.
Come avrete capito mi riferisco a Desperate Housewives The Game

Parliamo di un videogioco per Windows uscito molto in sordina sul mercato videoludico nel 2006 e ispirato alla celebre serie TV. Si compone di dodici episodi ed è sviluppato dalla Liquid Entertainment. 


Vi piacerebbe calpestare il prato sempre perfetto di Bree Van De Kamp o sedurre il bell'idraulico Mike Delfino? Vi piacciono i pettegolezzi e il poker del martedì sera? Avete sempre sognato di possedere una bella casa in Wisteria Lane, magari proprio accanto a quella della bellissima Gabrielle Solis? Con Desperate Housewives The Game potrete fare tutte queste cose e molte di più, compreso bisticciare con la perfida Edie Britt. 
Non vi aspettate un videogioco con una grafica da paura, né con una trama mozzafiato, ma solo qualche ora di divertimento in compagnia delle vostre casalinghe disperate preferite. 

La Trama, senza spoiler

Una nuova famiglia si è trasferita a Wisteria Lane. Una famiglia all'apparenza benestante e felice come tutte quelle che abitano questo quartiere molto chic della cittadina immaginaria di Fairview. Siete voi, l'ennesima casalinga disperata, con vostro marito che di professione fa il medico e vostro figlio adolescente. 

Farete presto la conoscenza di tutti i vicini di casa e sarà divertente riconoscere i personaggi tanto amati della serie TV come l'ex modella Gabrielle Solis e suo marito Carlos, l'impacciata illustratrice di libri per bambini Susan Mayer e sua figlia Julie, il suo ex marito Karl, l'affascinante idraulico Mike Delfino col suo cagnolone Bongo, il pericoloso Paul Young, la mangiauomini agente immobiliare Edie Britt, la sempre perfetta e impeccabile Bree Van De Kamp e i suoi due figli Danielle e Andrew, l'antipaticissima signora Etta Davenport e la solida coppia formata da Tom e Lynette Scavo con i loro quattro scatenati figli piccoli Preston, Parker, Porter e Penny (che però nel gioco non compare). Altri personaggi popolano il gioco, come il tecnico informatico Frank Fox e suo fratello gemello Daniel, famoso stilista di alta moda, e molti altri che non vi nominerò per non fare spoiler.

La vostra vita appare felice, appena trasferiti vostro marito è tutto intento a far decollare il suo studio medico e vostro figlio ha iniziato le lezioni nella stessa scuola di Julie Mayer, Danielle e Andrew Van De Kamp, ma qualcosa di oscuro vi perseguita ritornando dal passato che giorno dopo giorno appare sempre più nebuloso. Circa vent'anni prima avete avuto un brutto incidente correndo. Siete cadute e avete battuto la testa e da quel preciso istante avete perso buona parte della vostra memoria. Enormi vuoti costellano il vostro passato e l'unica cosa che potete fare è affidarvi ai racconti del vostro amorevole marito. 


Ovviamente, rimanendo fedele alla filosofia della serie, Desperate Housewives The Game, è un gioco pieno di persone che nascondono segreti. Da quelli di poco conto a quelli più gravi. Potrete decidere liberamente a chi dare la vostra fiducia e a chi no, con chi litigare e con chi stringere un'amicizia solida e persino quale nemico tenervi stretto al fine di scoprire i suoi più sordidi segreti facendo spudoratamente il doppio gioco. Fate molta attenzione, quindi, ogni volta che aprite bocca. :)

Parecchi eventi si succederanno in questi dodici episodi, alcuni riguardanti la vostra famiglia e alcuni invece i vostri vicini di casa. Le vite di molti si intrecceranno e vi sarà persino un misterioso ed efferato omicidio che sconvolgerà le vite degli inquilini di Wisteria Lane. 

Il gioco

Desperate Housewives The Game è un simulatore in stile The Sims, anche graficamente parlando. Vi sembrerà di giocare a un The sims 2, ma con la possibilità di vivere una vita reale.

Potrete personalizzare il vostro personaggio scegliendo il viso, l'acconciatura, il colore dei capelli e l'abbigliamento, oltre ovviamente a nome e cognome. Vostro marito e vostro figlio saranno meno personalizzabili, ma del resto rimangono comunque personaggi comprimari. 

All'interno del gioco, che per quanto sia datato è gradevole dal punto di vista grafico, ci sono tre minigiochi divertenti che consistono nella cura del giardino, nella cucina e nel poker del martedì sera (che poi è un Texas Hold'Em al quale io non ho mai imparato a giocare... ho perso un mucchio di soldi durante le partite contro Lynette, Gabrielle, Susan, Bree e Edie!).

  
E' personalizzabile anche la vostra casa; divani, letti, doccia, armadi, pavimenti e carta da parati, possono essere migliorati e la cosa vi farà guadagnare in benessere. Oltre a Wisteria Lane, l'unica altra location che potrete visitare è il centro commerciale di Fairview, dove troverete lo studio medico di vostro marito, una sorta di banco dei pegni, due boutique di moda, la farmacia e un centro servizi dove potrete assumere un giardiniere, un catering e una domestica. 

Nei 12 episodi imparerete a conoscere il vostro vicinato, sia quel che spicca alla luce del sole, sia quello che tutti cercano di nascondere. 


Ripeto, non immaginate un gioco formidabile dalla grafica pazzesca, ma solo un simulatore tutto sommato ben fatto e una trama gradevole. Il doppiaggio in italiano è ottimo ed è stato realizzato dagli stessi doppiatori della serie TV. La voce fuori campo, come nella serie, è di Mary Alice Young, la moglie suicida di Paul Young. 

Il mantenimento del giardino o l'arte della cucina non sono minigiochi obbligatori (tranne per qualche piccola quest), ma rendono il complesso del gioco abbastanza divertente. Il poker invece è obbligatorio, perché sarà un momento di convivialità che servirà per dialogare con le altre casalinghe disperate. In alcuni momenti potrete anche decidere se intervenire in un dialogo o semplicemente rimanere a origliare (cosa che consiglio, se vi diverte il gossip). 


In basso a sinistra, sullo schermo, vedrete un piccolo menù verticale che vi permetterà di accedere a sezioni come l'inventario, le missioni, i suggerimenti, ecc... mentre in basso a destra avrete le stats che riguardano la vostra casa, le relazioni con le altre persone (rispetto e amicizia), il telefonino che potrete usare per contattare qualche vicino (o ricevere chiamate) e le vostre esigenze, che sono aspetto personale, pulizia della casa, vita sociale e stato mentale. 

L'interfaccia di gioco è molto intuitiva e punta e clicca. Non avrete bisogno della tastiera. Le transizioni sono veloci e quando volete passare da una zona all'altra di Wisteria Lane basterà fare un doppio clic sulla casa di un vicino per teletrasportarvi direttamente, mentre per arrivare al centro commerciale dovrete prendere la vostra auto che troverete nel vialetto di casa. 


Complessivamente è un gioco stabile e senza bug di sorta, ma vista la data di uscita, potreste avere qualche difficoltà a giocarlo su PC di ultima generazione con un sistema operativo Windows 10, ma non è nulla che non possiate risolvere in autonomia. Insomma, come diceva il buon Dottor Frankenstein, "Si può fare!"

La longevità, devo dire, è abbastanza alta. Per essere un'avventura molto easy, vi terrà impegnati per parecchie ore e la colonna sonora, la stessa della serie, è veramente perfetta e molto "The Sims". 

Concludendo, lo consiglio caldamente agli appassionati della serie e solo un po' meno ai videogiocatori esperti che non hanno mai visto nemmeno una puntata. Per goderselo appieno è necessario essere diventati amici del cuore di Susan, Lynette, Bree, Edie e Gabrielle, nel corso delle stagioni televisive :)

Nessun commento:

Posta un commento

L'admin di Cento27001.blogspot.com pur non rispondendo di quanto scritto nel proprio blog dagli utenti, che se ne fanno pienamente carico, si riserva di cancellare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi commento che a seguito di una propria verifica o di una segnalazione ricevuta da terzi, venga ritenuto offensivo o volgare. Si invitano comunque tutti gli utenti a far uso del buonsenso e della buona educazione.
Grazie a tutti.

Koti on siella missä sydämesi on